HomeSucheFilmeDarstellerCrewMedienSerienForum

Deutsch Englisch Ungarisch Italienisch
Bild
Datenbank-Suche
Facebook
 
Catherine Spaak
geboren: 03.04.1945 in Boulogne-Billancourt, Frankreich
Biografie

Figlia di Charles Spaak. Sorella di Agnès Spaak.
Madre di Sabrina Capucci (1963) con Fabrizio Capucci e di Gabriele Guidi (1971) con Johnny Dorelli.
Moglie di Fabrizio Capucci (1963-1971), Johnny Dorelli (1972-?) e Orso Maria Guerrini (?-?).

La sua è un'aristocratica famiglia belga composta da politici ed artisti: il padre è lo sceneggiatore Charles Spaak, fratello dello statista Paul-Henri Spaak, la madre Claude Clèves e la sorella Agnès sono attrici. Dopo esser apparsa, quindicenne, nel film francese Il buco (1960) di Jaques Becker, giunge in Italia per partecipare al film I dolci inganni (1960) di Alberto Lattuada, regista che anticipa di due anni Kubrick e il suo Lolita (1962); il personaggio, una ragazzina cinica e spregiudicata, fa subito scalpore. Il film viene censurato, processato, ed esce in versione definitiva quattro anni dopo, con tagli ed aggiunte. Ma la pubblicità che ne deriva fa in modo che l'attrice venga scritturata per molte altre pellicole proprio per reinterpretare questo prototipo di ragazza. Partecipa ad alcuni classici della commedia all'italiana del decennio, da Il sorpasso (1962) di Dino Risi, a La voglia matta (1962) di Luciano Salce, da La noia (1964) di Damiano Damiani, film che farà nuovamente scalpore in quanto l'attrice in una scena vi comparirà ricoperta di banconote, a L'armata Brancaleone (1966) di Mario Monicelli. Fin dal 1962 incide molti dischi, fra cui Perdono (1962), L'esercito del surf (1965) e Noi siamo i giovani (1965), cantando brani scritti per lei da musicisti e parolieri come Gino Paoli, Ennio Morricone, Mogol, Giorgio Gaber e registrando in italiano alcuni successi di Francoise Hardy e Burt Bacharach. Incide molte colonne sonore dei suoi film ed alcuni dischi dei musical che porta in scena in teatro. Divenuta un vero e proprio sex-symbol degli anni Sessanta, si sposa appena diciasettenne con Fabrizio Capucci e dà alla luce la figlia Sabrina, futura attrice di teatro. Nel 1964 viene premiata con la Targa d'Oro ai David di Donatello. Nel 1968 è protagonista di un musical televisivo della RAI tratto dall'operetta La vedova allegra durante il quale conosce Johnny Dorelli. Tra i due nasce una relazione sentimentale che porterà al matrimonio e ad un figlio, Gabriele Guidi, futuro produttore con la società Mind & Art. Negli anni Settanta, ormai non più adolescente, cambia immagine di sè rivestendo ruoli cinematografici da donna raffinata e borghese, immagine che perseguirà anche negli anni successivi. Si separa anche da Dorelli per convogliare successivamente a nozze con l'attore Orso Maria Guerrini. Fra i più importanti film che intepreta nel decennio si ricordano: Il gatto a nove code (1971) di Dario Argento, Cari genitori (1973) di Enrico Maria Salerno, Febbre da cavallo (1976) di Steno, Bruciati da cocente passione (1976) di Giorgio Capitani. Negli anni Ottanta, alla carriera cinematografica ormai non più così fervida, affianca quella televisiva, in sceneggiati, trasmissioni e come cantante in alcuni varietà del sabato sera. Sul grande schermo continua comunque ad essere affiancata da grandi interpreti e registi, (Io e Caterina - 1980, di e con Alberto Sordi ed Edwige Fenech, Claretta - 1984, di Pasquale Squiltieri con Giuliano Gemma). Nel 1982 da anche alle stampe il suo primo libro, 26 donne, al quale seguiranno l'autobiografia Da me (1992) e i romanzi Un cuore perso (1995), Oltre il cielo (1996) e Lui (2007). Si ripresenta al pubblico nella vesti inedite di giornalista (collabora al Corriere della sera e ad altri periodici quali Amica, Anna e TV Sorrisi e Canzoni) e nel 1985 diventa conduttrice televisiva sulle reti Mediaset, inaugurando la celebre trasmissione Forum, che passerà poi alla conduzione di Rita Dalla Chiesa. Dal 1987 appare quindi su Rai Tre, dove scrive e conduce il talk-show Harem, l'unica trasmissione tutta al femminile programmata dalla rete per quasi dieci anni, sostituita nel 1996 da Pascià. Intanto riprende a recitare per alcune fiction sia italiane che francesi e lavora a teatro. Dal 2000 torna davanti alle cineprese per il film Tandem (2000) di Lucio Pellegrini, seguito da Joy - Scherzi di gioia (2002) di Adriano Wajskol e molti altri. Nel 2006 riscuote un certo successo con la tournèe di Storie parallele, un reading teatrale dove legge, recita e canta accompagnata dalla chitarra, la vita di Edith Piaf.

E.L.

Weiterführende Links:
Internet Movie Database
Official Website

nach oben
Filmliste
Nr. Jahr Filmname Rollenname Synchronsprecher Bild
1. 1960 Dolci inganni Francesca
2. 1960 Il carro armato dell'8 settembre
3. 1961 Lockende Unschuld Francesca
4. 1962 Das Mädchen aus Parma
5. 1962 Verliebt in scharfe Kurven
(con)
Lilly Heidi Treutler
6. 1962 Diciottenni al sole Nicole Molino
7. 1963 La noia
8. 1963 Le monachine Schwester Celeste
9. 1964 Das heisse Leben Sergia
10. 1964 Der Reigen
11. 1964 Week-end a Zuydcoote Jeanne
12. 1965 Break-Up
13. 1965 Made in Italy Carolina
14. 1965 Oggi, domani, dopodomani Giovanna
15. 1965 Madamigella di Maupin
16. 1966 Die unglaublichen Abenteuer des hochwohllöblichen Ritters Branca Leone Matelda
17. 1966 Seitensprung auf italienisch Marta
18. 1968 Una ragazza piuttosto complicata Claudia
19. 1969 Die Freundin war immer dabei Nanda Ursula Herwig
20. 1969 Con quale amore con quanto amore
21. 1970 Die neunschwänzige Katze
(and)
Anna Terzi Evelyn Gressmann
22. 1971 Causa di divorzio
23. 1971 Champ Cherokee
24. 1973 Ein Glückschwein muß kein Ferkel sein
(con)
Rosalba Giordano
25. 1975 Einen vor den Latz geknallt Catherine
26. 1976 Febbre da cavallo
(in)
Gabriella, la compagna di Bruno
27. 1976 Bruciati da cocente passione Milena Banotti
28. 1978 Per vivere meglio, divertitevi con noi
(e con)
ep.2: Clodia, la moglie di Ottavio
29. 1978 La gatta, prima puntata Matilde, 'la gatta'
30. 1978 La gatta, seconda puntata Matilde, 'la gatta'
31. 1978 La gatta, terza puntata Matilde, 'la gatta'
32. 1980 Rag. Arturo De Fanti bancario-precario
33. 1982 Benedetta & Company, prima puntata
(als Catherina Spack)
34. 1984 Claretta Roberta, la giornalista
35. 1987 Sei delitti per padre Brown - 6: Il delitto del signor di Marne Lady Cockspur
36. 1999 Il ritorno del piccolo lord
(e con)
Veronica Benetti
nach oben
Diese Darstellerseite wurde zum 1385. mal aufgerufen.